Chiara, 15, Napoli.
Vorrei trovare il perchè dell'esistenza.
Vorrei trovare il senso ad ogni cosa, ad ogni parola, ma non ci riesco, sono incapace in questo.
La gente non si rivela mai per ciò che è veramente, ognuno vive in dipendenza degli altri.
Ed io, perchè vivo? Perchè continuo a trovarmi in un mondo che non mi piace? Ecco, ancora una volta non trovo una risposta.
Esiste un obiettivo da raggiungere? Forse si, ma io non lo vedo. Probabilmente non sono all'altezza, il mondo è troppo grande per una persona come me.
Cosa ne sarà del mio futuro?
i miei amici non capiscono, pensano che io sia pazza, ma perchè?
Del resto ho solo paura di ciò che verrà dopo, è una cosa tanto strana?
Scrivo - o almeno ci provo - per farmi capire, e spero che un giorno qualcuno mi risponda e chiarisca tutti i miei dubbi.
O forse un giorno sarò in grado di rispondermi da sola.
Non lo so, non so niente per adesso, son solo un pozzo di insicurezze.
"Che a volte diamo così tanta importanza a chi ritorna, che ci dimentichiamo di chi non è mai andato via.”
— Ilmareditroppo | Joy Musaj (via ilmareditroppo)
"Ma tu sei la mia medicina migliore.”
— Raf
"Perchè tu sei speciale e non ti tratteri mai come farebbe qualcun altro al mio posto”
— Raf

Per te

Non so se ti ricapiterà di aprire il mio tumblr anche per sbaglio, ma queste cose non so se riuscirò mai a dirtele, o forse si, però voglio scriverle lo stesso.
Ti ho amato davvero tanto, forse è assurdo dirlo, ma è così.
Ho amato tutto di te, i tuoi messaggi, i tuoi occhi, il tuo sorriso che tanto odi, il tuo corpo, il tuo respiro, le tue labbra che mordevi in continuazione.
Ho amato tutti i momenti con te, anche se son stati pochi.
Non sei più mio, non so se un giorno tornerai da me, forse ti aspetterò. Ma tanto so che non tornerai. Ti ho perso.
Perchè mi hai lasciata? Dicevi di amarmi e invece? Forse eri solo confuso.
Non ti reputo uno stronzo, non l’ho mai fatto. Sarebbe stupido reputare stronza una persona solo perchè ha messo fine ad una relazione.
Del resto anch’io l’ho fatto.
Non riesco a dimenticarti, ti penso ancora continuamente, da quando mi sveglio al mattino a quando mi riaddormento la sera. Fisso il tuo ultimo accesso su whatsapp ogni secondo, e guardo la nostra foto.
Sai, non ho ancora avuto il coraggio di eliminarla; non credo che lo farò.
E’ l’unico modo per sentirti ancora vicino.
Mi manchi, è banale da dire.
Avrei voluto fare tante cose con te, non riesco ancora a realizzare che sia già tutto finito…
Quanto è durato? venti giorni, probabilmente.
Ogni tua parola mi rimbomba nella testa ogni secondo, qualsiasi cosa io faccia ci sei tu, ogni cosa mi riporta a te.
Sto odiando il cibo, ne parlavamo sempre.
Odio gli unicorni.
I gatti obesi.
I cuccioli.
Tutto perchè mi ricordano te.
Mi manchi, lo ripeto un’altra volta.
Ho pianto due giorni di seguito, e ogni tanto ancora scende qualche lacrima, non riesco a capacitarmi.
Ero così felice, sei stato in grado di renderemi la persona più felice del mondo. Come prentendi che ora riesca ad abituarmi alla tua assenza?
Non lo so.
Torna, ti prego, se non ora, se non domani, dopodomani, non fa nulla, ma fallo.
Io sono qui, e ci sarò sempre.
Ti devo molto.
Ciao amore.

"Le mie giornate sono vuote senza te.”
"Ti dico addio per tutta la vita anche se tutta la vita penserò a te”
"Dovrebbe essere illegale stare così male per una persona.”
©